Qual è il significato di fare un pellegrinaggio? perché partire per un viaggio più o meno impegnativo alla volta di un luogo santo?

Troviamo la risposta nelle Scritture: siamo tutti forestieri, stranieri e pellegrini qui sulla terra, siamo tutti in cammino verso un santuario, il Cielo. Ogni pellegrinaggio, quindi, è metafora della nostra vita di pellegrini in cammino verso il Cielo.

 

San Paolo Apostolo ci chiama pellegrini sulla terra nella lettera agli Ebrei: "Tutti costoro sono morti nella fede, senza ricevere le cose promesse, ma le hanno vedute e salutate da lontano, confessando di essere forestieri e pellegrini sulla terra" (Ebrei 11,13). Allo stesso modo anche san Pietro ci ricorda che siamo tutti in viaggio verso un santuario nella sua prima lettera: "Carissimi, io vi esorto, come stranieri e pellegrini, ad astenervi dalle carnali concupiscenze che danno l'assalto contro l'anima" (1 Pietro 2,11).

 

  • Malta
    Malta
  • Siracusa
    Siracusa
  • Reggio
    Reggio
  • Pozzuoli
    Pozzuoli
  • Foro Appio e Tre Taverne
    Foro Appio e Tre Taverne
  • Roma
    Roma